Ascite


Spitegata in modo comprensibile!

IN BREVE

Cause più comuni

  • Cancro (tumore, malignità)
  • Cirrosi epatica
  • Cuore (insufficienza cardiaca)

Sintomi

  • Sensazione di pressione nell'addome
  • Respiro corto (dispnea)
  • Dolore all'addome
  • Difficoltà digestive
  • Aumento di peso e aumento della circonferenza addominale
  • Instabilità dell'andatura (ondeggiamento)
  • Esaurimento (fatica)

Sinonimi

  • Fluido addominale
  • Pancia d'acqua
  • Idropisia addominale

Trattamento

  • Punzione
  • Sistema di pompa impiantabile
  • Catetere peritoneale per il drenaggio

Il peritoneo

Il peritoneo (pelle addominale) è una pelle sottile nella cavità addominale (addome). Il peritoneo parentale si trova all’interno della parete addominale anteriore e posteriore e il peritoneo viscerale copre gli organi che si trovano all’interno dell’addome (intra-addominale). In una persona sana, la cavità peritoneale contiene qualche millilitro di fluido affinché gli organi possano muoversi senza dolore.

Il peritoneo ha due funzioni. Da un lato, fornisce protezione agli organi della cavità addominale. D’altra parte, producendo un fluido, fornisce la mobilità necessaria agli organi.

Illustrazione dell'addome con peritoneo (pelle addominale)

Cosa è l'ascite?

L’ascite (liquido addominale) è l’accumulo di liquido eccessivo nella cavità addominale. Questo aumenta visibilmente la circonferenza dell’addome e può portare a sensazioni di pressione, dolore, problemi di respirazione e perdita di appetito.

Cosa causa l’ascite?

Le malattie sottostanti che scatenano i sintomi dell’ascite possono avere cause molto diverse. Le cause più comuni sono i tumori maligni, per esempio il cancro alle ovaie, al pancreas o al fegato. Altre malattie sottostanti, come la cirrosi epatica in fase avanzata o l’insufficienza cardiaca, possono anche portare a un eccessivo accumulo di acqua nel bulbo.

Illustrazione dell'addome in ascite

Per me, il sistema di drenaggio è un pezzo di qualità della vita che ho riconquistato. Posso collegare la borsa direttamente senza molto sforzo e toglierla di nuovo dopo il drenaggio.

– Signora B. T. / Ascite –

Ulteriori informazioini

Come viene trattata un'effusione?

È importante trattare la malattia sottostante. la terapia appropriata per un’ascite dipende dal tipo di versamento. Per esempio, se l’acqua si accumula nonostante l’ottimale. Se c’è ancora molto liquido nell’addome dopo la terapia farmacologica, questo è noto come ascite refrattaria e ricorrente.

Per risparmiare alle persone colpite le lunghe e ricorrenti punzioni in ospedale o in clinica, si possono considerare le seguenti terapie definitive:

Punzione di ascite

L’ascite che è refrattaria al trattamento può essere trattata con ripetute punzioni di ascite (paracentesi) al fine di ridurre i sintomi causati dal versamento, come la mancanza di respiro, la fatica, la nausea, la perdita di appetito, il vomito e il dolore.

Una punzione di ascite è una procedura ambulatoriale che deve essere eseguita in anestesia locale in un pronto soccorso ospedaliero o in un ambulatorio. Il fluido accumulato viene rimosso attraverso una cannula con una siringa.

Pompa impiantabile (Alfa Pump)

La pompa impiantabile viene inserita in una complessa procedura chirurgica in anestesia generale, dopo di che il fluido viene pompato continuamente nella vescica attraverso un catetere. Il fluido viene poi espulso con l’urina. Se questo metodo viene preso in considerazione, viene utilizzato principalmente nei casi di ascite ipertensiva portale con la malattia sottostante di cirrosi epatica.

Shunt portosistemico intraepatico transgiugulare (TIPS)

Il catetere (shunt) viene solitamente impiantato da un radiologo interventista. Questo catetere collega poi una vena epatica (vena giugulare interna) direttamente a un ramo della vena porta. La pressione della vena porta è ridotta da questa misura, il che si traduce in una minore formazione di ascite. Tuttavia, bisogna notare che l’apporto di sangue al fegato è ridotto in seguito. Questo metodo è considerato solo in caso di ascite ipertensiva portale, ad esempio in caso di malattie sottostanti come la cirrosi epatica o l’emorragia delle varici esofagee.

Catetere permanente peritoneale

Un catetere sottile e morbido in silicone viene impiantato una volta, in anestesia locale, come paziente ambulatoriale o combinato con una breve degenza. Questo permette alla persona colpita di drenare il fluido a casa temporaneamente e in modo indipendente secondo necessità. Le punzioni ripetute in ospedale, clinica o studio medico non sono più necessarie dopo l’impianto e i disturbi causati dall’accumulo di liquido possono essere controllati meglio. La mobilità e la qualità della vita sono migliorate e c’è più tempo per la famiglia.

Altri vantaggi di un catetere permanente sono una degenza ospedaliera più breve, un rischio di infezione ridotto e un tasso di complicazioni molto basso (dimostrato da studi scientifici).

Per saperne di più sul catetere
Drenaggio dell'ascite con un drainova® serbatoio a vuoto morbido
Drenaggio dell'ascite con un drainova® serbatoio a vuoto morbido

I vantaggi dei sistemi di drenaggio ewimed in sintesi:

  • Controllo efficiente dei sintomi
  • Meno ricoveri in ospedale
  • Nessuna puntura ricorrente e dolorosa
  • Drenaggio sicuro, semplice e che fa risparmiare tempo a casa
  • Informazioni su come eseguire il drenaggio da parte di un membro del personale fenik a casa vostra
  • Miglioramento della qualità della vita e della mobilità
  • Consegna a domicilio per posta dei set di drenaggio sterili prescritti dal medico
  • Riduzione del rischio di infezione

Avete domande?

Contattateci ora o trovate una selezione di domande frequenti qui.

Contatta oraDomande frequenti